RE.SET 1° giorno

Come la turistificazione colpisce il territorio urbano o extraurbano, quali sono le cause e gli attori in campo e quali strumenti i cittadini hanno a disposizione per opporsi ad un processo che tende ad erodere quante più risorse possibile SET (Sud Europa di fronte alla Turistificazione) èse lo chiede e prova a trovare delle risposte nell’incontro che si è svolto a Firenze in data 1-3 marzo 2019.

1 Marzo 2019: primo giorno presso la Facoltà di architettura di Firenze.

Antonio Fiorentino (SET Firenze) introduce all’incontro.

Maria Fiana (SET Venezia) presenta la rete SET italia.

Giorgio Pizziolo riflette sul ruolo che l’università di architettura riveste nel fenomeno della turistificazione.

Il nodo fiorentino presenta i tavoli di lavoro del 2 Marzo.

L’Assemblea dei Cardatori presenta i laboratori artistici che si terranno nella seconda giornata di incontri. Ex Voto Fecit, artista romano sensibile al tema presenta il laboratorio “Storia, strategie e tattiche per destabilizzare il Nuovo Ordine Urbano”

I nodi SET partecipanti si presentano: Roma, Venezia, Barcellona, Palermo.

Di segiuto la registrazione dell’assemblea conclusiva.

 

Turistificazione a Firenze: nodo SET Firenze si presenta.

“A Firenze e in Toscana il turismo globale si presenta come monocultura industriale, estrattivista e colonialista. Un’industria pesante che, in città e territori in piena recessione economica, crea dipendenza vitale, ma che, esportando i capitali, impoverisce – anche economicamente – le città d’arte”. SET Firenze si presenta alla città:

introduzione al manifesto SET firenze a cura di Ilaria Agostini, laboratorio politico perUnaltracittà.

Roberto Budini Gattai (laboratorio politico perUnaltracittà) racconta le esperienze della rete set in Italia ed in Europa.

Antonio Fiorentino (laboratorio politico perUnaltracittà) illustra i risultati della ricerca sui nuovi padroni della città turistificata.

l’assemblea dei cardatori illustra alcune pratiche di resistenza alla turistificazione.

Turistificazione della parte nord-ovest della città e nella piana, a cura di CSA Next Emerson.
Estrattivismo e turistificazione delle campagne, a cura della comunità di resistenza contadina Jerome Laronze.
LaPolveriera SpazioComune sul ruolo degli spazi sociali nel tessuto urbano fiorentino.
Mondeggi Bene Comune verso l’asta del 1 marzo.
I cambiamenti della città appena fuori dal centro, tra grandi opere e riqualificazione a cura dell’occupazione Corsica81.
Turistificazione e grandi opere, la piana nella stretta della turistificazione, con l’assemblea per la piana contro le nocività.
Tiziano Cardosi (no Tav Firenze) sulle grandi opere fiorentine.
Congresso SET 1,2,3 Marzo 2019 a Firenze.
Dibattito aperto.

Passaggi a N-O – Podcast 39 – 11-06-18

Passaggi a Nord-Ovest. Podcast trasmissione 39. In questa puntata interventi degli urbanisti critici Giorgio Pizziolo e Antonio Fiorentino sulla variante di Castello e le conseguenze per il quadrante Nord-Ovest di Firenze

Passaggi a NO – Podcast 37 – 140518

Passaggi a Nord-Ovest. Podcast trasmissione 37. In questa puntata parliamo con Ilaria, urbanista critica, delle varianti al Regolamento Urbanistico di Firenze che permettono ancora di più la speculazione edilizia e finanziaria a danno dei cittadini.

Passaggi a Nord-Ovest – Podcast 36 – 07 05 18

Passaggi a Nord-Ovest. Podcast trasmissione 36. In questa puntata la storia del quartiere fiorentino di Castello e le sue problematiche attuali.