Requisire per meglio curare

La proposta formulata da Firenze Città Aperta per il contenimento dell’emergenza sanitaria prevede la creazione di mille posti letto, da destinare a chi non può evitare contatti con persone positive al Covid-19 (personale sanitario) e a chi vive situazioni di estrema fragilità, requisendo alcuni immobili pubblici e privati. Tutto questo non solo è possibile, grazie ai decreti emanati dal governo, ma anche economicamente sostenibile e di veloce attuazione. Ne parliamo con Francesco Torrigiani cosigliere Q1:

Stampa Rassegnata 086 18-24Nov.

 

In Questo “Pillolo” :                                    – Dal Michelangelo Occupato: voci e riflessioni dal Liceo in lotta per il Clima con Caterina e Beatrice del Collettivo Sum

– CampusX: un altro studentato di lusso in V.le Morgagni  per corrodere il diritto allo studio e allargare la spirale speculativa in città. Con Alex del Collettivo Politico dal min. 26.00 circa

– Sulle Grandi Opere l’informazione è “di Regime” e i giornalisti li forma la politica. Con Tizano del No Tunnel Tav per raccontare il presidio dei comitati dal min. 41.circa

Stampa Rassegnata 063 22-28Apr

 

In questo “pillolo“:                                                              – Ex-Fiat V.le Belfiore: Student Hotel fa 670 camere d’albergo e NESSUN social Housing.   La beffa dell’edilizia contrattata è sancita dal TAR.                        –  Dalla rivolta di Haymarket al caporalato digitale: il 1° Maggio dei Riders Fiorentini con Riccardo e Francesco del RUF (dal min. 25)                                                        – 25 Aprile: Contro la “Liberazione Elettorale” e la “fascisteria istituzionale”. Il clima nella cronaca locale e il corteo dell’Opposizione Sociale con Luca ed Elena  (dal min. 38)