Buongiorno Palestina 56

Giovani Palestinesi d’Italia

Si costituiscono in Associazione, di cui attendono ancora il riconoscimento uifficiale, nel 2016. Si tratta di circa 150 giovani di seconda generazione palestinesi e italo-palestinesi che vivono studiano e lavorano in Italia. Il loro collettivo è apartitico e laico. Il loro obiettivo è portare e diffondere il messaggio, l’identità e la causa palestinese in Italia e nel Mondo. Come tutti i giovani, nei confronti delle generazioni precedenti, hanno delle divergenze su aspetti sociali o politici  ma  rimane un filo conduttore che li unisce al passato e dal quale nessuno di loro deroga: l’amore per la Palestina, la vicinanza ad un popolo che non ha quasi più terra e che è diventato il paradigma per tutto ciò che c’è di negativo nel mondo: apartheid, sopraffazione, non rispetto del diritto internazionale. La loro pagina su Facebook: https://www.facebook.com/giovanipalestinesi.italia 

La battaglia, al 78°giorno di digiuno totale, contro la detenzione «amministrativa» di Al Akhras e il logo dei GPI

Musica: “Somos Sur” dall’Album:Vengo di Shadia Mansour – Ana Tijoux –  “Palestina”: dall’album Geografia, Testo e musica di Lluís Llach –  “El Pueblo Unido” degli Inti Illimani. 

 

 

 

Buongiorno Palestina 39

  • Buongiorno Palestina !
    In prima pagina : le raccomandazioni del nostro nuovo Presidente del Consiglio per affrontare il ritorno alla normalità, dopo la pandemia.
    Recensione di libri a cura di Marisa

Il maestro di Gaza” di Ramy Balawy e Alessandra Ravizza  ed. Aut: una scrittura di grande umanità che Alessandra ha saputo raccogliere in queste pagine dalla testimonianza di Ramy e dei suoi alunni. Il racconto ci trascina dentro la vita e la sensibilità dei ragazzi gazawi e ci mostra come ordinarie e quotidiane faccende, come andare a scuola, possano essere influenzate  dall’occupazione militare israeliana e dalla guerra, che tutto stravolge e distrugge.
 50 ANNI DOPO 1967-2017 I territori palestinesi occupati e il fallimento della soluzione dei due stati di Chiara Cruciati e Michele Giorgio. Alegre Ed. L’occasione è il cinquantesimo anno dalla “Guerra dei sei giorni” del 1967r. 223 pagine suddivise in 9 capitoli, il primo dei quali affronta la “Guerra dei sei giorni” e l’occupazione militare. Passando poi per la Nakba, l’Intifada, gli accordi di Oslo fino all’ultimo dal titolo “La comunità internazionale e il mantenimento dello status quo”.

Musica oltre la sigla: Coro dei bambini siriani (UNICEF) -Yasmina Ramia _ Oum Khalthoum – امل حياتي_ Aleph Live at Olympia – PALESTINIAN DABKE.

 

 

 

Buongiorno Palestina 37

Buongiorno Palestina !

Giornalisti Comprati” 

Giornalisti confessano le condizioni a cui sono obbligati. Servilismo e silenzi sulla verità. Guerre USA, UK e Israele in Medio Oriente. Armi proibite vendute dalla Germania e loro effetti sulle vittime.
Diego Siragusa, scrittore e saggista, è autore de “Il terrorismo impunito” sui crimini di Israele. Ha tradotto e scritto l’introduzione a “Vivere con la spada”, diario-confessione di Moshè Sharett primo ministro israeliano nel 1954-55, di Livia Rokach con prefazione di Noam Chomsky. Con il libro “Cercate l’Angkar“, scritto in collaborazione con Bovannrith Tho Nguon, edito da Jaca Book, ha ricevuto il Premio Tiziano Terzani nel 2007.
Ha fatto la traduzione e la prefazione dei primi due volumi di “Sionismo, il vero nemico degli Ebrei” di Alan Hart già pubblicati nonché del terzo volume di cui è imminente la pubblicazione. L’ultimo suo saggio “Papa Francsco Marxista?” è stato tradotto in tedesco. Insegna Storia delle dottrine politiche, Storia del Risorgimento e Storia del conflitto israelopalestinese presso l’Università popolare di Biella. Di Siragusa sono stati pubblicati oltre 15 libri di storia, politica, letteratura.

Musica: (sigla): Bella Ciao – Walaa Battat _ (ولاء بطاط – صفقة تشاو) – da Cous cous (La Graine et le Mulet) di  Abdelatif Kechiche – Mohammed Assaf (محمد جبر عبدالرحمن عساف)  Dammi  Falastini  (دمي فلسطيني ) –  Rashid Taha  (رشيد طه‎) Ya Rayah ( يا رايح)

 

 

 

Buongiorno Palestina 31

Buongiorno Palestina !

Consiglio Comunale di Firenze del 20/02/2020:

Pres: Milani Luca.  Interventi dei consiglieri: Dardano Mimma – Cocollini Emanuele – Bianchi Donata – Palagi Dmitrij – Moro Bundu Antonella – Cellai Jacopo – Draghi Alessandro – Bussolin Federico – Albanese Benedetta –
APPROVA la risoluzione 2019/00848 “Contro le politiche delle annessioni in Palestina” con voto a favore di Sinistra Progetto Comune, Lista Nardella, Partito Democratico, Fratelli d’Italia.
RESPINGE l’ODG.2020/00140 “Riconoscere Gerusalemme quale capitale indivisa dello Stato di Israele” presentata dalla Lega e votata anche da Forza Italia.

Video integrale: https://www.youtube.com/watch?v=ireuuHpfXII

 

 

Buongiorno Palestina 30

Buongiorno Palestina!

Audizione di rappresentanti delle ONG italiane nel Mediterraneo e Medioriente presso la Commissione Esteri della Camera.
Oggetto: “Il piano Trump per la Palestina”

Interventi di: Piero Fassino (Pres.), Silvia Stilli (Rapp. delle ONG italiane), Paolo Pezzati OXFAM,  in collegamento dalla Palestina: Francesca Annetti di Educaid (per Gaza) e Ilaria Masieri di Terre des Hommes  (per Gerusalemme Est), Pino Cabras, Gennaro Migliore, Lia Quartapelle.

Camera dei Deputati 18/02/20
Link all’evento:https://webtv.camera.it/evento/15946

Buongiorno Palestina 21

Buongiorno Palestina !

Il progetto coloniale sionista.
La sua impostazione a fine ‘800 e la sua continuità oggi nelle citazioni dei maggiori leader israeliani.
La strumentalizzazione della tragedia della Shoah.
L’antisemitismo come pretesto per coprire l’impunità di Israele.
Le reazioni nel mondo ebraico.