Stampa Rassegnata 089 9-15Dic.

 

In questo “pillolo”:      – A Signa e Lastra serve un ponte per la salute e la vivibilità ma la priorità della Regione è il nuovo Aeroporto. Sulla manifestazione del 13Dic. con Manuela, Paola e Giuseppe del Comitato per il nuovo ponte.

– Frigogel a Campi B.: Sotto il ghiaccio appalti al ribasso e lavoro a cottimo. Con Sara del Si Cobas una panoramica sulle vertenze nella Piana verso l’assemblea del 18 Dic. contro i decreti salvini che colpiscono i lavoratori. (dal min. 28.00 circa)

– A San Frediano si scrive parcheggio si legge speculazione. Con Cosimo di Via del Leone sul Consiglio di Quartiere aperto del 19 Dic. per difendere piazza Cestello dagli scavi. (dal min. 50.00 circa)

 

Stampa Rassegnata 081 7-13Ott.

 

In questo “pillolo” :                                         – #RISEUP4ROJAVA Anche nella Firenze del partigiano Orso una settimana di mobilitazioni contro l’attacco di Erdogan al Confederalismo Democratico. Cosa è successo e prossimi appuntamenti con Erica di IAM.                    

 – Signa sale sul ponte: continua la lotta degli abitanti per la salute e una mobilità  sostenibile contro le false promesse della politica locale e Regionale. Dalle vive voci del comitato (dal min. 26.00)                

– Il Lago di Peretola ferito dalla Falorni Farmaceutica: dalla stampa locale alle speculazioni di chi vorrebbe sbarazzarsene per far posto al nuovo aeroporto. 

Stampa Rassegnata 071 17-23Giu

In questo “Pillolo”:

– “Furia degli Architetti”: le associazioni di categoria appoggiano la giunta Nardella per ribaltare la sentenza del TAR che ha bocciato la variante al regolamento urbanistico per la trasformazione degli edifici storici. Retorica della crisi e “interesse generale” nascondono l’appropriazione privata della città e dello spazio urbano.   – Aeroporto, un passo indietro. Arriva  il decreto ministeriale che annulla la Conferenza dei Servizi. I padroni accusano ma non si scompongono, i No Aeroporto continuano nella difesa del territorio.                     – l’Agricoltura tra nocività, affari e abbandono dei territori; con Giovanni di Genuino Clandestino in presa diretta dalla Camminata No Aeroporto a SIgna sui Terreni minacciati da esproprio. Difendiamo il territorio per poterlo trasformare, dal basso ( dal min 34).   

 

 

Stampa Rassegnata 070 10-16Giu

– No Aeroporto No Espropri! Sab 22 Giugno a Signa la Camminata sui terreni minacciati da Toscana Aeroporti. Il Master-plan bocciato anche dal TAR non distrugge solo le Oasi della Piana ma diventa una enorme operazione di LAND GRABBING ai danni dell’agricoltura. Con Antonio del Presidio No Inc No Aero (dal min. 4)                                                          – Ultimo saluto a Lorenzo “ORSO”  “Tekoser”. Con Sara di IAM il dettaglio della cerimonie del 23-24 con riflessioni e aggiornamenti sulla lotta che continua; in Rojava, a Firenze e in tutto il mondo.  (dal min. 30)                                                       – Non Una di Meno; La mobilitazione è permanente contro gli accordi della Regioni Toscana con gli  anti-abortisti e per il potenziamento dei consultori in difesa della salute di tutt@. Mercoledi 19 a Santa Rosa. Con Clara e Livia ( dal min. 49)

Stampa Rassegnata 049 7-13Gen

In Questo Pillolo: Con Manuela del Comitato di Signa per capire cosa c’è dietro la “protesta dei lenzuoli” che preoccupa il Pd Comunale, Regionale e i padroni del territorio. Se il progetto di Nuovo Aeroporto piega e subordina il territorio alle sue esigenze l’iniziativa dal basso può cambiare le carte in tavola. Giovedi 24 ore 16.00-20.00 sul ponte a Signa per dire “Si Ponte, Salute e Mobilità. No Aeroporto e Nocività”

 

Stampa Rassegnata 046 3-9Dic.

– Sabato 15 Sciopera Ataf. Sentiamo perchè nelle parole di chi ci lavora.
– La giornata contro le Grandi Opere. Dalla Piana di Firenze alla Valle di Susa un 8Dic. che da il coraggio di proseguire.
– Le Compensazioni Ambientali sono un nemico insidioso. Signa rischia di perdere ancora con la svendita del PD ai diktat del grande aeroporto.
– La bretella fantasma costataci 30MILIONI. Chi li ha presi ? tutti lo sanno e nessuno fa niente.