Buongiorno Palestina 31

Buongiorno Palestina !

Consiglio Comunale di Firenze del 20/02/2020:

Pres: Milani Luca.  Interventi dei consiglieri: Dardano Mimma – Cocollini Emanuele – Bianchi Donata – Palagi Dmitrij – Moro Bundu Antonella – Cellai Jacopo – Draghi Alessandro – Bussolin Federico – Albanese Benedetta –
APPROVA la risoluzione 2019/00848 “Contro le politiche delle annessioni in Palestina” con voto a favore di Sinistra Progetto Comune, Lista Nardella, Partito Democratico, Fratelli d’Italia.
RESPINGE l’ODG.2020/00140 “Riconoscere Gerusalemme quale capitale indivisa dello Stato di Israele” presentata dalla Lega e votata anche da Forza Italia.

Video integrale: https://www.youtube.com/watch?v=ireuuHpfXII

 

 

Buongiorno Palestina 28

Firenze per la Palestina
invito a partecipare al presidio
“No al Piano Trump! La Palestina non è in vendita”
sabato 15 febbraio 2020
       ore 16.30
P.zza Strozzi – Firenze

AssopacePalestina-Firenze- COSPE-CPA-Casa della Pace-Cantiere Camillo CienFuegos  –

Chiediamo : 
  •  il rispetto dei principi del diritto internazionale e l’applicazione delle innumerevoli Risoluzioni dell’Onu che condannano le politiche di oppressione di Israele;
  • la fine dell’occupazione sionista di tutta la Palestina, con Gerusalemme capitale;
  • l’applicazione dell’inalienabile diritto, collettivo e individuale, dei profughi palestinesi al ritorno alla propria terra, contro ogni soluzione politica che contempli la liquidazione di tale diritto, e il risarcimento per i danni subiti;
  • la fine dell’embargo imposto contro il popolo palestinese nella Striscia di Gaza;
  • il diritto del popolo palestinese all’autodeterminazione;
  • la libertà di tutti i prigionieri e le prigioniere palestinesi nelle carceri israeliane;
  • il boicottaggio e l’isolamento di Israele, contro il processo di normalizzazione politica e culturale da parte di istituzioni e stati, arabi e non;
  • la fine degli accordi di cooperazione militare e dei rapporti economici e di scambio tra Italia e Israele, in osservanza degli accordi internazionali e delle regole UE che vietano il sostegno economico e militare in caso di violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale.