La radio al tempo del colera, diretta 8 Aprile 2020

L`emergenza che stiamo affrontando ha portato a galla tutte le contraddizioni di un sistema sanitario nazionale uscito stremato da anni di tagli e privatizzazioni. Se non altro si tratta di un`occasione per gettare solide basi nella prospettiva di costruire un sistema che metta al centro la medicina di base che, come possiamo vedere, ricopre un ruolo a dir poco fondamentale per la salute dei territori. Questa la diretta completa. Interventi

Gavino Maciocco, esperto in igiene e salute pubblica, analizza la risposta del sistema sanitario italiano e le prospettive per una ristrutturazione dello stesso.

Fabio macciardi, genetista, sui meccanismi di azione del virus Covid, possibili cure ed analisi dei dati.

Cecilia Francini, medico di base presso la casa della salute delle Piagge.

Luca albertosi, coordinatore regionale USI sulla situazione dei lavoratori in Toscana.

Il sistema sanitario pubblico: un corpo già malato

La radio al tempo del colera Speciale Carceri

La cosiddetta goccia che fa traboccare il vaso (già colmo da un pezzo!). Stiamo parlando della situazione dei detenuti nelle galere italiane che, sovraffollate e malsane, esplodono per la rabbia delle persone che li dentro ci abitano. Persone che si vedono private dei pochissimi diritti che ancora mantenevano a causa delle “misure di contenimento” che suonano ridicole se pensiamo al sovraffollamento e alle precarie condizioni igieniche che associazioni ed attivisti denunciano da decenni  È colpa del coronavirus? Solo di quello? Ci sono soluzioni?

L’assembleadi (R)esistenze si pone questi quesiti e approfondisce il tema intervistando Franco Corleone, ex garante dei detenuti in Toscana.

Sofia Ciuffoletti di Altro Diritto e garante dei detenuti del carcere di San Gimignano.

Giuseppe Caputo, ricercatore di Altro Diritto.