La politica fiorentina al tempo del coronavirus

Lo stato d’emergenza giustifica ordinanze e provvedimenti che, nonostante le dubbie motivazioni, limitano fortemente la libertà di movimento e di espressione. Questo succede tanto nelle strade e nelle piazzi quanto nei luoghi dove queste decisioni vengono prese, azzerando il dibattito politico e la possibilità di un ragionamento critico. Ne parliamo con Dmitrij Palagi, cosigliere comunale d”opposizione, che mette in luce una situazione dal profilo a dir poco preoccupante.

 

La radio al tempo del colera – Diretta domenica 22 Marzo

Mentre il Palazzo si piega al volere degli industriali emanando un DPCM che mette in pericolo di vita un’intera nazione i lavoratori si preparano ad incrociare le braccia. Il potere dimostra ancora una volta di non avere coscienza del suo operato e la palla passa a chi si sporca le mani tutti i giorni nelle fabbriche: sciopero generale mercoledì 25 Marzo, stiamo a casa  e si badi bene, le nostre case non sono le vosre industrie.

Cerchiamo di approfondire alcune delle questioni che hanno influito nella nascita e propagazione del Covid-19 a partire da Wuhan (tutto il mondo è paese) per arrivare a quanto succede oggi a Firrenze.

Diretta completa:

– Lettura DPCM 22 Marzo 2020

– Contributo di Radio Ondarossa, intervista ad un compagno di Bergamo che aggiorna sulla tragica situazione della provincia italiana più colpita dall’epidemia:

– Intervento di Stefano Cecchi di USB Firenze sulla situazione lavorativa nell’area fiorentina:

– Intervento di Gianluca Garetti, Medicina Democratica che mette in luce la correlazione tra epidemie ed aree altamente inquinate/industrializzate: Fonti:https://www.medicinademocratica.org/wp/?p=9427 https://pungolorosso.wordpress.com/2020/03/12/contagio-sociale-guerra-di-classe-micro-biologica-in-cina/

– Intervento di Dmitrij Palagi, consigliere comunale SPC, sulle ordinanze emesse dall’amministrazione fiorentina tra securitarismo e misera retorica: Per approfondire: https://www.wumingfoundation.com/giap/2020/03/la-viralita-del-decoro/ https://www.wumingfoundation.com/giap/2020/03/la-viralita-del-decoro-2/ https://www.china-files.com/la-prima-emergenza-sanitaria-nellepoca-dellintelligenza-artificiale/ https://www.china-files.com/cina-e-coronavirus-lanima-taoista-e-labito-confuciano/

 

Fuoco alle Polveri 93

Le linee guida ministeriali vengono prese alla lettera a Firenze attraverso un’ordinanza firmata dalla prefetta Laura Lega che vieta, a chiunque sia stato denunciato per alcuni reati minori all’interno del comune, di sostare in varie piazze e vie del centro. Ne parliamo con Giovanni Conticelli, avvocato impegnato nell’opposizione giuridica a tale provvedimento, e con un compagno, vittima dell’ordinanza, che ha deciso di ricorrere al TAR contro di essa.

Ci avviciniamo alla quarta edizione del festival di letteratura sociale, in programma presso gli spazi autogestiti della Polveriera dal 16 al 19 Maggio. Radio Wombat sarà presente con la diretta integrale, nell’attesa uno degli organizzatori ci espone il ricco programma della ormai classica quattro giorni primaverile all’insegna dell’editoria indipendente.

Un volo pindalico ci porta in Indonesia alla scoperta di un animale leggendario e unico, cugino del nostro registro Dlago, il drago di Komodo.

Regia a cura di GD con Maclango, The Clash e Coma Cose. Stay wombat!