A Lorenzo, Orso, Tekosher, un anno dopo.

Era il 18 marzo 2019 quando la notizia della morte di Orso, Tekosher, rimbalzava da un telefono all’altro lasciandoci tutt* senza fiato, un pugno allo stomaco così forte che ancora oggi non riusciamo a parlare senza che la voce si spezzi. Lorenzo, amico, compagno, fratello, figlio, partigiano, partito da Rifredi per cercare la sua strada verso e per un mondo migliore, al fianco degli oppressi che non si arrendono, morto con il sorriso sulle labbra indicando una direzione a tutti noi.

“Anche quando tutto sembra perduto, e i mali che affliggono l’uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, di infonderla nei vostri compagni.
È proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve.
E ricordate sempre che ‘ogni tempesta comincia con una singola goccia’. Cercate di essere voi quella goccia.

Vi amo tutti spero farete tesoro di queste parole. Serkeftin!
Orso,
Tekoser,
Lorenzo”

Un ringraziamento particolare a chi ha contribuito a questo speciale inviandoci pensieri, testimonianze, ricordi, a tutt* le persone che hanno condiviso con noi le emozioni nel rivivere la memoria, un forte e caloroso abbraccio alla famiglia e naturalmente a Lorenzo, Orso, Tekosher, partigiano di Rifredi.

Sehid Tekosher

Quì tutti i contributi passati durante la diretta:

Alessandro Orsetti: Le parole di Orso poco prima di morire: Intervento dell’occupazione Corsica 81: Intervento di Davide Grasso, internazionalista: Intervento di Eddy Marcucci, internazionalista: Intervento della comunità kurda Toscana: Intervento di Gabar, internazionalista: Interventi di Jacopo Bindi, internazionalista: Poesia da un amico: Intervento di NUDM Firenze: Le parole di un amico: Intervento del coordinamento toscano per il Kurdistan: Intervento della Rete Jin: Ancora contributi da un amico:

Canzodi dedicate:

Simone Grippo – Heval Tekosher

Billie Holiday – Guilty

Efrin yeni şarkısı çok çok guzel

Koma Nergiza Botan Şervan Azadiye

Tîna Çiya

OneMic-Pioggia

QUI – Vasco Brondi – Le luci della centrale elettrica – TERRA

Pic by Irina Zovich

 

Stampa Rassegnata 088 2-8Dic

 

In questo “pillolo” :                              – Da Livorno-Stagno e la costa pisana l’invito alle realtà ambientali fiorentine per la mobilitazione nazionale delle “magliette bianche” . Con Guido, impegnato per la bonifica dei Siti di Interesse Nazionale, la condizione insostenibile di Calambrone e Tirrenia.
– Firenze solidale con il Popolo Bolviano: con Pietro della Rete Studenti Medi  tra gli organizzatori del presidio solidale in P.za dei Ciompi (dal Min. 30 circa)                                                                                                        – Gucci affitta il parco delle cascine per Natale sottraendone un pezzo all’uso pubblico.     I commenti della cronaca locale tra adulazione dei potenti e tentativi di green washing.

Stampa Rassegnata 081 7-13Ott.

 

In questo “pillolo” :                                         – #RISEUP4ROJAVA Anche nella Firenze del partigiano Orso una settimana di mobilitazioni contro l’attacco di Erdogan al Confederalismo Democratico. Cosa è successo e prossimi appuntamenti con Erica di IAM.                    

 – Signa sale sul ponte: continua la lotta degli abitanti per la salute e una mobilità  sostenibile contro le false promesse della politica locale e Regionale. Dalle vive voci del comitato (dal min. 26.00)                

– Il Lago di Peretola ferito dalla Falorni Farmaceutica: dalla stampa locale alle speculazioni di chi vorrebbe sbarazzarsene per far posto al nuovo aeroporto. 

Stampa Rassegnata 072 24-30Giu.

 

In Questo Pillolo:                           – Area ex-Fiat di Novoli: “recupero” della ex-Centrale Termica. Si scrive “spazio pubblico” si legge Privato&Escludente                       – Gli Internazionalisti Combattenti in Rojava non sono socialmente pericolosi. Dall’ultimo saluto ad Orso alla sentenza del Tribunale di Torino con Erica di IAM (dal min. 20)                                           – “Noi vi dichiariamo colpevoli” : la campagna lanciata da ACAD in sostegno al caso Paolo Scaroni e la necessità di sovvertire l’impunità alle forze dell’ordine. Con Madda di Acad Firenze ( dal min. 27 )                                                                                                     – Pestato per Sciopero: A Prato sono le Botte la risposta padronale alle vertenze che si moltiplicano. C’è chi non piega la testa, se toccano un@ toccano tutt@. Con Sarah del SI Cobas ( dal min. 43 )

Stampa Rassegnata 070 10-16Giu

– No Aeroporto No Espropri! Sab 22 Giugno a Signa la Camminata sui terreni minacciati da Toscana Aeroporti. Il Master-plan bocciato anche dal TAR non distrugge solo le Oasi della Piana ma diventa una enorme operazione di LAND GRABBING ai danni dell’agricoltura. Con Antonio del Presidio No Inc No Aero (dal min. 4)                                                          – Ultimo saluto a Lorenzo “ORSO”  “Tekoser”. Con Sara di IAM il dettaglio della cerimonie del 23-24 con riflessioni e aggiornamenti sulla lotta che continua; in Rojava, a Firenze e in tutto il mondo.  (dal min. 30)                                                       – Non Una di Meno; La mobilitazione è permanente contro gli accordi della Regioni Toscana con gli  anti-abortisti e per il potenziamento dei consultori in difesa della salute di tutt@. Mercoledi 19 a Santa Rosa. Con Clara e Livia ( dal min. 49)

Alta tensione alle elezioni amministrative in Turchia


Domenica 31 Marzo 2019 si sono svolte, in una Turchia fortemente militarizzata, le elezioni amministrative: I risultati degli spogli confermano una perdita di consenso del premaier Tayip Erdogan, che dura ormai dal 2013, a favore delle forze di opposizione. L’AKP si conferma prima forza del paese e la coalizione con il partito nazionalista e xenofobo MHP riscuote la maggioranza dei voti perdendo però importanti città quali Ankara, Smirne, Antalya, Adana e Mersin oltre a molti territori del sud-est a maggioranza kurda che saranno amministrati dalla coalizione di sinistra kurda e turca del Partito Democratico dei popoli (HDP) e del centrosinistra CHP. Non sono mancate situazioni di dubbia regolarità, il voto si è svolto in seggi presidiati da militari e forze speciali, migliaia di militari sono invece stati spostati per poter votare in circoscrizioni dove il consenso dell’AKP risultava particolarmente basso. Ne parliamo con due compagn* attualmente in Turchia che hanno assistito al voto quali osservatori internazionali.

Corteo nazionale in memoria di Orso-Tekoser – 31/03/2019

Radio Wombat seguirà in diretta il corteo in memoria di Orso, nome di battaglia “Tekoser – Combattente” che si è unito alle YPG_YPJ per portare avanti i propri ideali di libertà, uguaglianza e solidarietà.

Podcast completo della diretta del corteo:

Primo contributo da Piazza Leopoldo – parla un’amica di Orso.

Fuoco alle Polveri #89

88esima puntata di Fuoco alle Polveri…in questa nera giornata di lutto per il compagno Orso, continuiamo nella sua FIrenze a lottare con i nostri microfoni…parliamo a lungo dello sgombero del Rovo e della situazione fiorentina, vi raccontiamo cosa è successo sabato in quel del chiostro di Sant’Apollonia e chiudiamo con i nostri consigli cinematografici della settimana….

Saremo gocce

Saremo tempesta

Oggi siamo lacrime

Domani un sorriso

Il tuo.

Serkeftin!

Scaletta: