Tonight (A)Live Podcast #41: Billie Holiday

Ritorno nei territori Jazz per Tonight (A)Live con una lunga puntata interamente dedicata alla vita e soprattutto alle opere dell’immensa ‘Lady Day’ Billie Holiday Scaletta:

  • Billy Holiday & Artie Shaw Orchestra – Summertime (Sigla)
  • Billie Holiday & Benny Goodman Orchestra – Riffin’ the Scotch (1933)
  • Billie Holiday & Teddy Wilson Orchestra – Miss Brown to You (1935)
  • Billie Holiday – You Let Me Down (1935)
  • Billie Holiday & Artie Shaw Orchestra – Billie’s Blues (1936)
  • Billie Holiday & Count Basie Orchestra – Swing Brother,Swing (1937)
  • Billie Holiday – I Can’t Get Started (1938)
  • Billie Holiday – Strange Fruit (1939)
  • Billie Holiday – God Bless the Child (1941)
  • Billie Holiday – I Love You,Porgy (Decca,1948)
  • Billie Holiday & Oscar Peterson Orchestra – Stormy Weather (1952)
  • Billie Holiday & Tony Scott Orchestra – Trav’lin’ Light (1956)
  • Billie Holiday – Body and Soul (1957)
  • Billie Holiday – You Don’t Know What Love Is (1958)

 

A Giovedì ore 23 per la replica integrale!

Slick Chick – Puntata del 29/11/2017

Come avrete notato Noblogs aveva dei problemini tecnici e ci abbiamo messo un po’ ad aggiornare il sito 😉

Puntata fiume dedicata alla 52esima strada! Con ospite l’illustre Dalai Dama (che per tutta la puntata ho inconsciamente promosso a Dalai lama…).

Scaletta:

  1. Billy Joel – 52nd street
  2. The Quintet Jazz At Massey Hall 1953 – 52nd Street Theme
  3. Count Basie 1958 – Lullaby Of Birdland
  4. Art Tatum’s Tea for Two
  5. Billie Holiday & Lester Young – All of me
  6. Charlie Parker Quintet at Birdland – Ornithology
  7. Miles Davis Nonet – September 4, 1948 at Royal Roost
  8. Clifford Brown & Max Roach – 1956 – At Basin Street – What Is This Thing Called Love
  9. Liza Minnelli – Sing Happy – Flora The Red Menace
  10. Portishead – Sour times

Tonight (A)Live Podcast Replica

In attesa della ripresa delle nuove trasmissioni (a brevissimo!!) continua il ciclo delle repliche per Tonight (A)Live. Stasera e Giovedì sempre 22.30 ci risentiremo la puntata dedicata al grandissimo e mai troppo celebrato Thelonious Monk! A seguire un’imperdibile concerto in quartetto con il sax tenore di John Coltrane alla Carnegie Hall di New York nel 1957!

Scaletta:

The Thelonious Monk Quartet with John Coltrane live at Carnegie Hall (New York,29-09-1957)

  • Monk’s Mood
  • Evidence
  • Crepuscule with Nellie
  • Nutty
  • Epistrophy
  • Bye-Ya
  • Sweet and Lovely
  • Blue Monk
  • Epistrophy (incompleta)

Tonight (A)Live Podcast #26: Underground Resistance

Una delle etichette simbolo della seconda generazione di produttori detroitiani. Sicuramente la più politicizzata e con un occhio attento alle tensioni sociali della comunità suburbana delle periferie. “Mad” Mike Banks,Jeff Mills e Robert Hood con la creazione del collettivo e dell’etichetta Underground Resistance cambieranno per sempre l’evoluzione della Techno. Ventiseiesimo Podcast di Tonight (A)Live carico di tante perle uscite per UR specialmente agli esordi 90/93. A seguire pura intransigenza Hardcore in una esibizione a New York nel 92!! 

Scaletta:

A Giovedì come sempre 22.30 per la replica!

Tonight (A)Live Podcast #25: Thelonious Monk

Podcast della puntata numero venticinque di Tonight (A)Live con il ritorno in territori jazzistici con uno dei massimi compositori della scena Bebop: Thelonious Monk! Inizialmente osteggiato da critica e pubblico per la sua musica fuori dagli schemi e per il suo carattere schivo e particolarmente introverso,poi giustamente osannato da intere generazioni di musicisti tanto da essere considerato uno degli ispiratori del Free Jazz.       A seguire un’imperdibile concerto in quartetto con il sax tenore di John Coltrane alla Carnegie Hall di New York nel 1957!

Scaletta:

The Thelonious Monk Quartet with John Coltrane live at Carnegie Hall (New York,29-09-1957)

  • Monk’s Mood
  • Evidence
  • Crepuscule with Nellie
  • Nutty
  • Epistrophy
  • Bye-Ya
  • Sweet and Lovely
  • Blue Monk
  • Epistrophy (incompleta)

A Giovedì sempre 22.30 per la replica!

Tonight (A)Live Amarcord&Podcast: The Quintet e Charlie Mingus

Stasera e Giovedì ore 22.30 la replica della puntata Natalizia a suon di Jazz di Tonight(A)Live! Due storici concerti ritrovati su una cassetta di tanti anni fa….Il primo giustamente considerato uno dei concerti “manifesto” del periodo BeBop con un quintetto che non si può che definire ALLSTARS e il secondo registrato dalla band di quel genio di Charlie Mingus che mostra che il Jazz è già pronto per qualcos’altro…

Jazza con Wombat!

The Quintet – Jazz at Massey Hall (Toronto,15 Maggio 1953:

  • Perdido
  • Salt Peanuts
  • All the Things You Are
  • 52nd Street Theme
  • Wee
  • Hot House
  • A Night in Tunisia

Charlie Mingus – Mingus in Wonderland (Nonagon Art Gallery New York, 9 Gennaio 1959):

  • Nostalgia in Times Square
  • I Can’t Get Started
  • No Private Income Blues
  • Alice’s in Wonderland

Tonight (A)Live Amarcord&Podcast: Gil Scott Heron

Stasera ore 22.30 amarcord per Tonight (A)Live dove verrà riproposta la seconda puntata della trasmissione sul poeta-musicista Gil Scott-Heron,considerato da molti uno dei progenitori della futura cultura rap/hip hop.                                 Funk,Soul,Jazz e istantanee dall’America ancora in lotta per i diritti civili di metà anni ’70.

gil-scott-heron

 

 

 

 

 

 

 

 

Scaletta:


Gil Scott Heron & Brian Jackson – It’s Your World (Boston,1-4 Luglio 1976)

  • It’s Your World
  • Possum Slim
  • New York City
  • 17th Street
  • Tomorrows Trane
  • Must Be Something
  • Home Is Where The Hatred Is
  • Bicentennial Blues
  • The Bottle
  • Sharing

Soundscape: Piero Umiliani – Gardens

Tonight (A)Live

Per qualche settimana Tonight (A)Live si dovrà prendere forzatamente una pausa per cause di forza maggiore,ma non disperate!!
Le nuove puntate sono già in work in progress,qualche sorpresa magari uscirà dal cilindro e per non abbandonarvi sabato sera partirà “l’operazione nostagia” con la messa in onda della prima puntata….speciale su Lerry Levan con tutti i pregi e i difetti delle “prime”.
Stringete i denti anche voi e non resterete delusi!!

Stay Wombat!!