Sab 5 agosto – Bowie Memorial 2017 in diretta

Sabato 5 agosto al NextEmerson

dalle 20 in poi…

  • Fresco cibo e aperitivi glam.
  • Le inconsolabili jam edition
  • Open Mic Bella vita: porta lo strumento che vorresti suonare!

Eccoci. L’abbiamo rifatto. Il secondo Memorial Bowie è tra noi: spolverate il vostro abito più glam, o il gessato che vostro padre indossava al matrimonio. Ma, soprattutto, sfoderate le vostre doti canore e danzerecce: assieme a Le Inconsolabili, duet tribute a David Bowie con voce, chitarra acustica e sicuramente qualche sorpresa, ci sarete voi. Open mic, zero timidezza, drink a tema con il mitico Magic Mullet, lumini, cerini, nel fresco giardino dell’Emerson.

Tutto in diretta su Radio Wombat dalle 22 circa.

Tonight (A)Live Podcast #29: Jeff Mills

Podcast della Ventinovesima puntata di Tonight (A)Live.

Protagonista assoluto uno dei produttori più importanti della seconda generazione detroitiana. Dagli esordi radiofonici a fianco di una leggenda come “The Electrifying Mojo“,alla fondazione del collettivo Underground Resistance fino alla svolta solista che cambierà la faccia della Techno. The Alien, Jeff Mills

Scaletta:

Jeff Mills Live @ Liquid Room (Tokio,28 10 95)

A Giovedì sempre 22.30 per la replica integrale. Wombat!

Tonight (A)Live Podcast #28: Muddy Waters

Podcast numero ventotto per Tonight (A)Live per concludere la doppietta dedicata all’elettrificazione del Blues del Delta e la nascita del Blues Urbano. E questa puntata non poteva che essere dedicata a lui,il leggendario Muddy Waters! Tantissima sua musica ma anche reinterpretazioni che i suoi “allievi” hanno fatto delle sue canzoni…..e per finire gran finale con lo storico concerto che Muddy fece con la sua band al Festival di Newport nel 1960! 

Scaletta:

Muddy Waters Blues Band at Newport Jazz Festival 1960

  • I Got My Brand On You
  • I’m Your Hoochie Coochie Man
  • Baby, Please Don’t Go
  • Soon Forgotten
  • I Wanna Put A Tiger In Your Tank
  • I Feel So Good
  • Got My Mojo Working
  • Goodbye Newport Blues

Tonight (A)Live Podcast #27: Howlin’ Wolf

Podcast della Ventisettesima puntata di Tonight (A)Live.

Dalle rive del Mississippi ai grandi studios della Chess Records di Chicago,ripercorrendo la strada del Blues insieme ad Howlin’ Wolf!! E concerto finale con la sua Wolf Band a Denver nel 1973! Scaletta:

Howlin’ Wolf &The Wolf Band – Live at The Ebbets Field. (Denver, Colorado, 23-08-1973 )

  • Instrumental
  • I Can’t Stop Loving You
  • Your Love Is Creeping Away From Me
  • Baby Workout
  • How Blue Can You Get
  • What I’d Say
  • Little Red Rooster
  • Goin’ Down Slow
  • Killing Floor
  • Shake For Me

A Giovedì (ore 22.30) per la replica!

Tonight (A)Live Podcast #26: Underground Resistance

Una delle etichette simbolo della seconda generazione di produttori detroitiani. Sicuramente la più politicizzata e con un occhio attento alle tensioni sociali della comunità suburbana delle periferie. “Mad” Mike Banks,Jeff Mills e Robert Hood con la creazione del collettivo e dell’etichetta Underground Resistance cambieranno per sempre l’evoluzione della Techno. Ventiseiesimo Podcast di Tonight (A)Live carico di tante perle uscite per UR specialmente agli esordi 90/93. A seguire pura intransigenza Hardcore in una esibizione a New York nel 92!! 

Scaletta:

A Giovedì come sempre 22.30 per la replica!

Basement Records Podcast #2

Ecco il secondo Podcast dei ritrovamenti dalla cantina! Basement Records: Selezione rigorosamente vinilica di 7″ risorti principalmente dal triennio 69/72!!

Tanta musica e facezie varie con quei due burloni di Prog75 e DalaiDama! 

Scaletta:

E con questa seconda trasmissione si conclude questo “assaggio” di Basement Records ma a settembre si profilano novità….restate connessi!!

Tonight (A)Live Podcast #25: Thelonious Monk

Podcast della puntata numero venticinque di Tonight (A)Live con il ritorno in territori jazzistici con uno dei massimi compositori della scena Bebop: Thelonious Monk! Inizialmente osteggiato da critica e pubblico per la sua musica fuori dagli schemi e per il suo carattere schivo e particolarmente introverso,poi giustamente osannato da intere generazioni di musicisti tanto da essere considerato uno degli ispiratori del Free Jazz.       A seguire un’imperdibile concerto in quartetto con il sax tenore di John Coltrane alla Carnegie Hall di New York nel 1957!

Scaletta:

The Thelonious Monk Quartet with John Coltrane live at Carnegie Hall (New York,29-09-1957)

  • Monk’s Mood
  • Evidence
  • Crepuscule with Nellie
  • Nutty
  • Epistrophy
  • Bye-Ya
  • Sweet and Lovely
  • Blue Monk
  • Epistrophy (incompleta)

A Giovedì sempre 22.30 per la replica!