Stampa Rassegnata 124 26Ott-1Nov

 

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 85

In questo “pillolo”                                                                                                                 – Firenze  30 Ottobre : La Manifestazione NON AUTORIZZATA e le altre. Uno sguardo alla cronaca locale prima e dopo le mobilitazioni cittadine tra rivendicazioni scivolose, nostalgie della “normalità” e voglia di cambiamento.                                                          – Contratti regolari, 8 ore, ferie e malattie  pagate: alla Tintoria Sunshine di Prato si sciopera per la dignità ! Con Sara del Si Cobas un aggiornamento dalle lotte nel Macrolotto e al Panificio Toscano ( dal min. 28.00 circa)                                                    – Il Campino deve Riaprire ! le case del Popolo sono altre vittime ingiuste del DPCM . Con Lorenzo di PaP l’esigenza di riaprire i circoli fa pari con l’esigenza di far pagare la crisi ai padroni ( dal Min 38.00 circa )

Stampa Rassegnata 116 13-19Lug

 

In questo “pillolo”                 – “SeaBin” sotto Ponte Vecchio: il Bidone di Mare della Coop che pulisce l’arno e lava le coscienze. Dal Marketing mediatico della “Innovazione Verde” alle responsabilità politiche su Ambiente/Risorse/Rifiuti.                                               – No Tav in Valsusa: Ermelinda torna ai microfoni di Radio Wombat dopo le minacce del questore. Dai campeggi ai presidi la Valle Resiste a violenze, censure e prebende. ( Dal min. 37.00 circa)                                                                                                                                                                                   – Stati Generali del Turismo a Firenze: le retoriche della normalità sono il grido di dolore delle grandi associazioni di categoria.

 

Diretta Speciale 21 aprile 2020

Sulla prossemica relazionale e la schizofrenia giuridico-costituzionale.

Ci siamo barcamenati tra il bel contributo dell’Avv.Giovanni Conticelli, che ha parlato a riguardo dei decreti e DPCR di febbraio e marzo, e l’interessante intervista a Bruno Lomele sulle dinamiche di relazione in coppia e in comunità ai tempi del covid19. Poi un po’ di Area, live music con il microkorg, nat king cole, cose così…vombate.

La puntata intera:

Le parole dell’Avv. Conticelli – parte I (grazie CPA!):

L’intervista a Bruno Lomele

 

Diretta Speciale 14 aprile 2020

Dalla Valle dhe Resiste, Karmyne e Camicia

cominciano a indagare sulla task force/dream team/ A team di Conte per la Fase 2. Chi sono questi nomi tanto altisonanti? E’ realmente vero che siano “solo” esperti di psicologia, salute, emergenza e nuove tecnologie?

Senza metterci troppo complottismo abbiamo elencato e raccontato qualcosa di questi 17 nomi. Siamo poi passate a parlare di supplenze e MIUR, con Lorenzo, abbiamo suonato dal vivo canzoni del folklore piemontese e abbiamo ascoltato una distillazione libera estratta, trasformata e musicata da un’intervista a Lidia Candiani, poetessa.

Puntata intera:

Lettura di Karmyne (testo tratto da un’intervista a Lidia Candiani):

 

Milano si attiva: intervista alle Brigate Volontarie per l’Emergenza

Intervista a Valerio/Sid e Valentina, coordinatori delle Brigate Volontarie per l’Emergenza, un’organizzazione di supporto alla popolazione durante le emergenze nata a Milano per fronteggiare l’epidemia di COVID-19. Supportati nel coordinamento e nella formazione dall’esperienza sul campo di Emergency, organizzano squadre di intervento volontario per dare il loro contributo attivo a superare questa emergenza e per far fronte al rischio del collasso del sistema sanitario nazionale.

La radio al tempo del colera, diretta speciale mercoledì 25 Marzo

Diretta speciale di mercoledì 25 Marzo, quì l’audio completo:

Interventi:

Stefano Cecchi USB Firenze sullo sciopero generale:

Carolina Martelli, giurista, con un parere tecnico sugli ultimi decreti:

Emma Festini di Studenti di Sinistra parla della situazione nelle università:

Simone Pieranni, giornalista, con il quale mettiamo a confronto il sistema cinese (e come ha reagito all’emergenza) con quello occidentale:

Antonio, antropologo, sulla condizione dei braccianti negli insediamenti informali in Italia meridionale:

+++ Wombat Reload +++

I tempi cambiano velocemente e quello che fino a ieri ci sembrava routine adesso ci manca da morire; le mura di casa ci stanno strette e lo scenario intorno a noi ci riporta a visioni apocalittiche che solo nei film avevamo visto. Ma non c’è niente da fare, siamo costretti a cambiare le nostre abitudini, e questo è difficile.

L’etere però continua a viaggiare indisturbato come prima (forse anche meglio) per portare voci, suoni, sorrisi e riflessioni nelle case delle persone. Certo è che dietro quelle voci c’è qualcun* che sta attraversando le vostre stesse difficoltà, costrett* come voi a cambiare ritmi e prospettive.

Detto fatto: il wombato fiorentino ha già in mente un palinsesto “eccezionale” che entrerà in vigore già dai prossimi giorni. Palinsesto che sarà pronto ad accogliere le voci ed i contributi di tutte quelle persone che anche da recluse in casa hanno qualcosa di interessante da dire, di quegli spazi che sono rimasti vuoti e silenziosi., di quegli strumenti che rimarrebbero silenziosi e di tutto ciò che ci sembrerà adeguato e d’aiuto. L’impegno messo fino a ieri nelle lotte e nei desideri non può fermarsi davanti a un decreto, deve cambiare forma, mezzo, strumento.

Dunque il consiglio potrebbe essere: state in casa E ASCOLTATE RADIO WOMBAT

Ci sentiamo nell’etere

Stay tuned