Diretta normale del 29 maggio 2020

Trash-missione in diretta da Frittole
Tifiamo degrado e assembramenti rivoltosi

Fare movida contro il logorio della vita moderna, cioè con coscienza (vedi Wolf Bukowski e poi muori)

– Palmiro ci delizia con uno scritto di Giggetto: non c’è vero amore senza il corpo (ovvio)
– Doctor ci parla di assistenti civici e nuova normalità nazista
– Bepi legge un nuovo racconto del concorsone letterario “…e verrà il dì”
– Neverendo ci introduce nel mondo delle “Feste fuori controllo” (Daniele Vazquez, ed. DeriveApprodi, 2018)
– I nostri inviati sguinzagliati al mercato contadino di Piazza Tasso ci aggiornano sulla situazione

Buongiorno Palestina 32

Buongiorno Palestina !

Intervento di Fausto Gianelli, avvocato di Giuristi Democratici sul tema: Israele e la Palestina: “Stato etnico e colonialismo nell’epoca della post-verità“, alla conferenza tenutasi al Teatro dei Fabbri di Trieste il 28 novembre scorso intitolata: “L’assenza della Palestina nei media: cause, ipotesi, soluzioni”.

La traPunta – 24 Febbraio 2020

Parliamo di marginalità, di origini e musica Trap, di ciò che avverrà a breve nel chiostro di Sant’Apollonia

– Intro e chiacchiere in vista del dibattito di mercoledì 26 febbraio “SPACCIO ED EMARGINAZIONE IN SANT’APOLLONIA- Cosa Fare?”https://lapunta.org/event/455
– Tiken Jah Fakholy – Il faut se lever
– intervista ai compagni di via del Leone sulle ulime nuove dal laboratorio Diladdarno e sui prossimi appuntamenti in San Frediano https://lapunta.org/event/455
– Agnostic Mountain Gospel Choir – Stop that thing
– intervista a UFPT, autore di “Trap, storie distopiche di un futuro assente”https://lapunta.org/event/448
– Tommy Toxxic – Strano 

Sgomberato Omero, artista di piazza Brunelleschi

Stamattina verso le ore 10 otto agenti della polizia municipale hanno sgomberato il presidio di Omero, artista di strada che da anni arricchisce la piazza con la sua presenza e la sua arte. Ancora una volta la lotta al “degrado” dell’amministrazione Nardella colpisce chi con semplicità cerca di esprimere il lato autentico di una Firenze sempre più repressiva e incline all’odio. Tra le cose distrutte vi sono i pochi strumenti di lavoro di Omero: un tavolo, una radio e le sue opere. Chiunque sia in possesso di tali oggetti li porti direttamente in piazza!

Qui la testimonianza di un abitante della piazza.

Stampa Rassegnata 015 16-22Apr.

In questo pillolo:
– gli incapaci dei Rifiuti; sequestri per Alia
– il fango sugli inceneritoristi di Alia nello scacchiere della Piana
– SecurU; denunciali tutti col tuo smartphone!
– friendly Nard
ella; riflessioni sul neoliberismo tra chat e app.
– Pali, scale, androni e altri spigoli per la giunta PD
– Confindustria inventa un comitato e un movimento dal basso
– Unipol e Toscana Aeroporti non si mordono in Eurnekianistan