Stampa Rassegnata 069 3-9Giu

In questo “Pillolo”                                  – L’inceneritore di Firenze si può fare: pur di non chiudere la questione il TAR emette una fanta-sentenza. Facciamo chiarezza nel complicato scacchiere in cui l’unica grande opera utile resta Il Parco della Piana!             – Le sentenze dei TAR e la “guerra” della politica alla magistratura: Berlusconi_Renzi_Salvini stili diversi dello stesso desiderio di sbarazzarsi della “democrazia”; anche quella formale.                                               – Sicurezza_degrado_&_baby gang. Isolotto; nel bronx raccontato da Fratelli d’Italia il Boss resta il PD ma in molti non abboccano. Con Gabriele un antifascista del quartiere (dal min. 42)                                                                                                               – Calci dal Basso: si vola alle semifinali! una presa diretta a bordo campo tra scuole calcio e vecchie glorie (dal min. 48)

Fuoco alle Polveri #68

Puntata n°68 di Fuoco alle Polveri.
Sant’Orsola, Inceneritore, lotta al razzismo, Inchiostri Ribelli, frontiere, Mamme no Inceneritore, un urlo dai balcani e molto altro ancora per una puntata risicata nei numeri ma non certo nei contenuti. Premi play o scarica!
WombatWombat!

 

 

 

 

 


– La mia casa – Daniele Silvestri
– Intervista a Goffredo Serrini con telefonata-intervento di Ilaria Agostini sulla questione dell’ex convento di Sant’Orsola
– Quattro (World Drifts In) – Calexico
– seconda parte intervista
– Mess Around – Ray Charles
– L’urlo dei Balcani – Bosnia e migranti
– Elephant – Tame Impala
– telefonata con Milena di Mamme no Inceneritore

Stampa Rassegnata 021 28Mag-3Giu.

  • In questo Pillolo:
  • – UN tiglio caduto sintomo di MOLTI problemi
  • -Inceneritore: vittoria del NO strascichi dei PRO
  • – Calci dal basso: voci dal Dazzi Stadium
  • – Loggia del Bigallo sarà vetrina di marketing
  • – Cade soffitto all’IOT: tutto normale nel pubblico
  • Parking P.za Tasso: sventrare e scavare per assaltare il centro.
  • i Luddisti videro lontano; le app per il parking contro le classi subalterne