Woke Wops – Defund the Police

Defund The Police!

Le proteste nate a seguito dell’omicidio di George Flyod per mano della polizia di Minneapolis il 25 maggio 2020 non si sono ancora fermate. In diverse città degli Stati Uniti il movimento sta chiedendo di definanziare la Polizia. Belka & Strelka cercheranno di spiegarvi cosa vuol dire questo slogan, com’è strutturata la Polizia negli Stati Uniti (e cosa sono esattamente gli Sceriffi), quanto pesano nei bilanci delle grandi metropoli (spoiler: tanto), quali sono le proposte che vengono portate avanti a Los Angeles e a Minneapolis.

Link utili citati nella puntata:

  1. The People’s Budget LA (Los Angeles)
  2. Black Visions Collective (Minneapolis)
  3. Reclaim the Block (Minneapolis)
  4. MPD150 (Minneapolis)

Accompagnamento musicale:

  1. Seize the Time – Elaine Brown
  2. I shot the Sherrif – Warren G
  3. A Change is gonna come – The Gits
  4. Stay Human – Michael Franti

Stampa Rassegnata 110 1-7Giu

 

In questo “pillolo”:                                 – Lavoratori della Sanità: da Eroi a Cassaintegrati… Il caso Montedomini come esempio di discriminazioni inaccettabili tra dipendenti pubblici e appaltati. Con Paola della Cub dal min 7.00 circa

– Fridays For Future torna nelle piazze e nelle strade per spingere a forza di pedali il cambiamento che urge. Un racconto della giornata con Tommaso di FFF dal min. 26.00 circa

– I Can’t Breathe ! una Firenze giovane e solidale rifiuta il Razzismo per battere il Neoliberismo. Dal min 38.00 Pietro della Rete degli Studenti Medi commenta il Flash Mob in solidarietà con George Floyd e le lotte in USA. 

– Biblioprecari: il Comune tace e i media fanno finta di nulla… Ma non si fermano le iniziative per riaprire i servizi e difendere reddito e lavoro. Adele fa il punto sulle prossime mosse dal min. 49.00 circa