La Radio del Vecchio Mulino – Puntata 2

Dal Mulino che tutt* vorremmo, eccoci con la seconda puntata del nuovo varietà Wombat. Questa settimana ci inizieremo ad addentrare nel ronzante magico appiccicoso mondo delle api, avremo ancora aggiornamenti dal mondo transFemminista, pubblicità regresso, chiacchiere e analisi dal Collettivo Antipsichiatrico Antonino Artaud e da Percorso Psiche.
Infine daremo ulteriori, attesissimi aggiornamenti dalla nostra cucina con due nuove varianti mayonisiche e una nuova salsa da un ospite a sorpresa…

Ecco la scaletta:

– Kevin Morby – Beautiful Strangers;
– Lettura documento del Collettivo Antipsichiatrico Antonino Artaud;
– Le Perle di Nonno Fuco: Impollinazione;
– Notiziario TransFemminista – Intervista Wok;
– Chocolate Remix – Ni Una Menos;
– Pubblicità Regresso – Pompe Funebri by Debora Bevispermyno;
– Notiziario TransFemminista – Chiacchiere su nuove disposizioni di Peppe Conte e sulle implicazioni nei legami “non familiari”;
– Pubblicità CONGIUNDR;
– Mama Marjas – Bless the ladies;
– Notiziario TransFemminista – Notiziona a sorpresa: si può trombà? Tutt* fidanzat* con tutt*!;
– Kompagno Fucko presenta: “Il ronzante dolce appiccicoso mondo delle api”, prima puntata: l’ inutilità del fuco;
– Le Perle di Nonno Fuco – Gerarchia delle api: si può parlare di matriarcato?;
– Le Perle di Nonno Fuco – La danza delle api;
– Pubblicitò Regresso – APIENDR;
– Miss Bolivia – Tomate el Palo;
– Aggiornamenti da Percorso Psiche – Libertà individuali & paradigma biomedico + accenni di meditazione individuale (ovvero come non sovrapporre ai problemi altri pensieri?);
– Aggiornamento salse dal Mulino: varianti Mayonisa (Tonnesia e Capperesia special), salsa Aioli per un efficace distanziamento dalle altre persone;
– Saluti, delirio.

La traPunta #7

Eventi in città 9/12 – 15/12 da lapunta.org

Fuoco alle Polveri #73

Squillo di trombe! Torna sul palco della Leopolda9 l’inimitabile, irripetibile, mirabolante, Dario Nardella con le sue lezioni sulla Morale, sul senso di responsabilità e su tante altre bla bla bla che meritano di essere menzionate. Nel frattempo in città spunta il Taser e noi ne parlamo e sparliamo con Mimmi. imperdibili rubriche tra cui l’Urlo dei Balcani che ci porta in Grecia, un DiscoGrippo che odora di mare e reparti psichiatrici con Bobo Rondelli e un pazzissimo aggiornamento sul circus più consumista e disprezzabile del mondo!

Fuoco Alle Polveri #72

 

  1. Slaves – Chokehold
  2. Intervista a Squeert Parade per il corteo di Venerdì 19.
  3. The Dead South – Banjo Odyssey
  4. Intervista a NOBorder Firenze e aggiornamenti su Chez Jesus
  5. Greta Van Fleet – When The Curtain Falls
  6. Intervista telefonico con Rete dei collettivi fiorentini
  7. Intervista a Robert Whitaker
  8. Nardellata
  9. Groove armada  – Purple haze
  10. Intervista al grupo “Zambra” per il lancio del nuovo album “Prima Punta”
  11. Zambra – Ambra
  12. Wombat eventi

Intervista a Robert Whitaker, autore di “indagine su un’epidemia”

Lo straordinario aumento delle disabilità psichiatriche nell’epoca del boom degli psicofarmaci: questo il sottotitolo del libro scritto da Robert Whitaker, giornalista americano, presentato sabato 13 ottobre presso il CSA Next Emerson.

Un raccolta di ricerche scientifiche che dimostrano e correlano l’aumento delle disabilità psichiatriche con l’utilizzo di psicofarmaci, denunciando con fermezza i meccanismi e le politiche messe in atto per creare un grande mercato a discapito dei pazienti.

In italia per un ciclo di presentazioni lo abbiamo intervistato insieme ai compagni e alle compagne del collettivo antipsichiatrico Antonino Artaud di Pisa.

 

Stampa Rassegnata 035 10-16Set.

 

– Taser: a Firenze il primo elettroschock per strada su un giovane di origine turca. Dopo l’iter cominciato nel 2014 col Governo Renzi la sperimentazione del Taser è partita ed a farne le spese è un utente psichiatrico.                           – “Indagine su un’epidemia. Lo straordinario aumento delle disabilità psichiatriche nell’epoca del boom degli psicofarmaci”: un libro di Robert Whitaker che il collettivo Antonin Artaud porta in Italia per presentarlo e discuterlo.                                            – Confindustria Firenze: Infrastrutture  e Ordine restano le priorità in vista delle elezioni a Firenze tra fiducia nel PD e altri bei cavalli.                                                 – Smog e Aria malsana: lo dice anche l’Arpat e la Tramvia non può bastare a far sonni tranquilli nell’area metropolitana ancora minacciata da Aeroporto, cemento, e un ciclo dei Rifuti che non cambia.  

Passaggi a N.O. Stampa Rassegnata 014 9-15Apr.

In questo pillolo:
– “Suicidio” a Sollicciano: Diego on the mic per i dubbi informati del Collettivo Antonin Artaud
– Le buche, che dire…

 – Oltre i comuni e i TAR gli abitanti difendono il territorio dall’offensiva dell’EURNEKIANistan
– vendi usato e ti rimpatrio. Chi non merita Firenze ?

– anche se non è freddo ti metto il cappotto. La “percezione della sicurezza” è una costruzione in mano ai più forti.