In Punta Di Pedali

In Punta Di Pedali, silenzioso ed energico, il ciclista urbano si addentra curioso nei vicoli contorti del mondo che lo circonda. Tutto appare diverso dal sellino ma i pensieri del ciclista sono sempre rivolti al mondo che sta attraversando proprio perché in esso si immerge, lo fende, lo sfida, lo gode.
In Punta Di Pedali vi porterà in sella, male che vada in canna, a scoprire un punto di vista che magari non conoscete, quello di chi riesce con agilità a sgusciare via dal traffico per allontanarsi beffardo e soddisfatto di aver con semplicità ingannato il mondo.

Un martedì al mese dalle 18 (diretta)

In replica ogni 15 giorni

 

Basement Records

Ritrovamenti vinilici di ogni sorta e provenienza. Tesori a 45 giri scovati negli ameni recessi delle buie cantine,saltati fuori da scatoloni di traslochi o chissà come…tutto condito in salsa Wombat!!         100% Vinile 100% Wombat!

 

Sabato alle 22.30 alternato a Tonight (A)Live (Diretta)

In replica il Giovedì ore 23

 

13boots12

Sottoculture che hanno sempre marciato sulla strada, ora marceranno pure in radio con creste e bretelle.

La domenica, alle 16.00 (diretta)

Senza Frontiere

No borders, sen limoj, sans frontières, sense fronteres, 没有边界, san fontyè yo, bêyî sînor, sınırları olmadan, ngaphandle kwemida … internazionalismo, lotte, cultura e storie dal mondo.

il lunedì alle 13.30 (diretta)
in replica dal martedi’ al venerdi’ alle 13.30

Mortal Wombat

Mortal Wombat è un programma di diffusione di musica e cultura Hip Hop, che nasce dalla volontà, da parte di alcuni appassionati di questo genere musicale, di far conoscere al pubblico l’Hip Hop nostrano, in tutte le sue sfaccettature. Dal funk al cosiddetto rap militante, dallo storytelling al crossover, passando per le tracce e le  sfide di freestyle che, per testo, metrica e flow, sono considerate tra i capisaldi del rap italiano, ci faremo largo nello spazio e nel tempo per proporre brani e playlists uniche ed underground, chicche riesumate dalla montagna di materiale audio che inonda il web, andando contro alla logica usa-e-getta tipicamente consumistica, che lascia alla musica un tempo di ascolto e riscontro reale pari alla “scrollata” di un mouse.
Il nome “Mortal Wombat” vuole essere un tributo alla saga di videogiochi Mortal Kombat, che dal 1992 propone a giovani annoiati sfide all’ultimo sangue contro i compagni di banco; i protagonisti dei combattimenti non saranno più atleti muscolosi, ma tenerissimi Wombat, marsupiali australiani che scavano lunghe gallerie sottoterra per procacciarsi il cibo.

Insomma, una crew di marsupiali underground!

La nostra “sfida all’ultimo sangue” non avrà né vinti né vincitori, ma a trionfare saranno rap, Hip-Hop e storytelling, colpendo a suon di rime, cassa e rullante il silenzio dei grigi pomeriggi metropolitani, facendo oscillare teste e braccia degli spettatori e delle spettatrici.

Ogni traccia riprodotta sarà condivisa sulla pagina Facebook “Mortal Wombat”, permettendo agli ascoltatori e agli appassionati di riprodurre e scaricare i brani proposti; inoltre saranno presenti nozioni storiografiche (autore, titolo, album, anno di registrazione…) o informazioni su tematiche politico-sociali che permeano molti testi appartenenti al panorama Hip-Hop.

ROUND ONE.

READY?

FIGHT!

In standby: torna tra poco!