Sgombero di XM24 – Ascolta Radio Spore!

E’ in corso da stamattina lo sgombero di XM24 a Bologna.
Il PD torna ad usare le sue amate ruspe.

Qui la diretta di Radio Spore: http://stream.radiospore.oziosi.org:8000/spore.ogg

Ore 12.28: la giunta accetta di incontrare un compagno di XM24 per un tavolo di trattative sul futuro di XM. In cambio i compagni e le compagne scendono dal trabattello.

Ore 13.00: Buona parte dei compagni e delle compagne sono usciti dagli spazi di XM e dalla piscina e si sono unite al presidio fuori. Resiste invece chi si trova sul tetto. La ruspa ha sventrato il bar e buona parte dello spazio esterno.

Ore 14.30: I compagni e le compagne ancora resistono sul tetto. Il presidio fuori pure.

Ore 15.00: Dieci ore sul tetto. Coraggio!

Aggiornamenti e contributi:

https://www.zic.it/

Radio Ondarossa




Radio Onda d’Urto

 

4° Festival di Letteratura Sociale, 16-19 maggio 2019

 

 

 

 

 

 

 

Il Wombat ha seguito passo passo anche la quarta edizione del Festival di Letteratura Sociale alla Polveriera Spazio Comune, e il ricco programma (https://lapolveriera.noblogs.org/post/2019/04/12/4-festival-di-letteratura-sociale-firenze-16-19-maggio-2019/) è tutto archiviato nella tana.

Ecco le registrazioni degli incontri della PRIMA GIORNATA
Le piscine terminali (Edikit, 2017) di Enrico Gabrielli

L‘educazione incidentale (Elèuthera, 2018) di Colin Ward, col curatore Francesco Codello e Ateneo Libertario Firenze

La buona educazione degli oppressi. Piccola storia del decoro (Alegre, 2019) di Wolf Bukowski, con SET-Sud Europa di fronte alla Turistificazione

Consenso. Roba da froci? radio-presentazione a cura di sQUEERt parade

Le registrazioni dalla SECONDA GIORNATA:
– Se il mondo torna uomo. Le donne e la regressione in Europa (Alegre, 2018) con la curatrice Lidia Cirillo e Non Una Di Meno Firenze

– Lo sguardo dello Stato (Eleuthera 2018) di James Scott con il traduttore Stafano Boni e Ateneo Libertario Firenze

– Piccola città. Una storia comune di eroina (Laterza, 2018) di Vanessa Roghi  con Francesco Quatraro (Effequ)

On the way to Magadan (Anarchist Black Cross Belarus, 2014) di Ihar Alinevich e Colurs of the parallel world (Anarchist Black Cross Belarus 2017) di Mikola Dziadok

– Presentazione Boy Erased – vite cancellate (Edizioni Black Coffee, Firenze 2018) di Garrard Conley con interventi di Edoardo Rialti e Silvia Costantino.

– Reading/Presentazione di Contrabbando di upupe di Ewa Chrusciel a cura di Affluenti.

Registrazioni della TERZA GIORNATA:
Gli scarabocchi di Maicol&Mirko – ARGH (BAO publishing, 2018) di Maicol&Mirko

I fratelli Michelangelo (Mondadori, 2019) di Vanni Santoni, con Edoardo Rialti

– NARRATIVA WORKING CLASS: The Cut – Il taglio (66thand2nd, 2019) di Anthony Cartwright con Alberto Prunetti

– Tavola Rotonda “Lo stato della Critica Letteraria” con Francesca Matteoni, Raffaello Palumbo Mosca, Edoardo Rialti, Gianluigi Simonetti, introduce e coordina Vanni Santoni.

Registrazioni della QUARTA GIORNATA:
Il giorno della nutria (Tunué, 2019) di Andrea Zandomeneghi con Edoardo Rialti

– NARRATIVA WORKING CLASS: Ruggine, meccanica e libertà (Alegre 2018) di Valerio Monteventi e Figlia di una vestaglia blu (Alegre 2019) di Simona Baldanzi con Alberto Prunetti.

Ricette di confine. Il cibo narrato dalla Palestina occupata (Effequ, 2018) di Silvia De Marco
– Radio-conversazione con Felice Accame

– Reading/monologo Bobby Sands. Un’utopia irlandese di Riccardo Michelucci

 

Wombat a tutt*

 

 

 

 

– AVVISO IMPORTANTE – Wombat al Festival di Letteratura Sociale 16-19 maggio

Dal 16 al 19 maggio Radio Wombat sospende la regolare programmazione per offrirvi la diretta della quarta edizione del Festival di Letteratura Sociale, in programma presso la Polveriera Spazio Comune (via santa Reparata 12r).
Qui trovate il programma completo, Qui l’evento

Vi aspettiamo al salotto radiofonico del Wombat o sintonizzati sulla frequenza 1359 AM

Corteo nazionale in memoria di Orso-Tekoser – 31/03/2019

Radio Wombat seguirà in diretta il corteo in memoria di Orso, nome di battaglia “Tekoser – Combattente” che si è unito alle YPG_YPJ per portare avanti i propri ideali di libertà, uguaglianza e solidarietà.

Podcast completo della diretta del corteo:

Primo contributo da Piazza Leopoldo – parla un’amica di Orso.

Diretta delle manifestazioni del 30 e 31 Marzo

Fine settimana di mobilitazioni, manifestazioni e cortei a Firenze, Verona e Torino e Roma (Rebibbia). Radio Wombat seguirà tutte le iniziative con dirette sia sabato che domenica entrambe dalle 14.30

Aggiornamenti in diretta:

FIRENZE (NO aeroporto – Basta nocività!):

Prima corrispondenza da Firenze:

Seconda corrispondenza da Firenze:

15:30 Partenza del corteo.

16:41 Il corteo si trova all’altezza dell’Osmannoro – prime stime vaghe dicono più di duemila persone.

17:30 Ultime stime parlano di 5.000 persone.

17:55 Il corteo è arrivato a Peretola.

 

TORINO (Blocchiamo la città):

Prima corrispondenza da Torino:
Seconda corrispondenza da Torino:
 

15:30 Si stanno concentrando i vari spezzoni in Piazza Carlo Felice.

16:16 Concentramento in via Aosta bloccato.

17:37 Ingente schieramento di polizia, l’obiettivo è ancora raggiungere lo spezzone bloccato di via Aosta.

17:42 Confermati i 4 arresti di ieri, 2 fermi di oggi.

 

VERONA (Verona città transfemminista): 

15:00 Partenza del corteo.

18:00 Prime stime giunte parlano di migliaia di persone, corteo partecipatissimo.

 

 

ROMA – Rebibbia (per la difesa di Aguzzano e dei suoi Casali):

Prima corrispondenza da Roma:

15:30 Partenza del corteo.

17:20 Al corteo è presente molta gente, ottima risposta dal quartiere, composizione variegata.

 

Streaming:  https://wombat.noblogs.org/streaming/         AM 1359

Stay Wombat!

Ven 8 febb ore 18.30 – Speciale diretta su Torino

Alle 18.30 di oggi su Radio Wombat una diretta speciale sullo sgombero dell’Asilo occupato a Torino e su queste giornate di lotta e resistenza. Interviste e aggiornamenti sulla situazione.

Come sempre, in streaming qui —> https://wombat.noblogs.org/streaming/
o in onde mediocri sulla 13.59 AM

Questo il podcast con la registrazione:

Questo il collegamento con una compagna torinese del 7/2/2019

Viva l’autogestione! Stay Wombat!

Turistificazione a Firenze: nodo SET Firenze si presenta.

“A Firenze e in Toscana il turismo globale si presenta come monocultura industriale, estrattivista e colonialista. Un’industria pesante che, in città e territori in piena recessione economica, crea dipendenza vitale, ma che, esportando i capitali, impoverisce – anche economicamente – le città d’arte”. SET Firenze si presenta alla città:

introduzione al manifesto SET firenze a cura di Ilaria Agostini, laboratorio politico perUnaltracittà.

Roberto Budini Gattai (laboratorio politico perUnaltracittà) racconta le esperienze della rete set in Italia ed in Europa.

Antonio Fiorentino (laboratorio politico perUnaltracittà) illustra i risultati della ricerca sui nuovi padroni della città turistificata.

l’assemblea dei cardatori illustra alcune pratiche di resistenza alla turistificazione.

Turistificazione della parte nord-ovest della città e nella piana, a cura di CSA Next Emerson.
Estrattivismo e turistificazione delle campagne, a cura della comunità di resistenza contadina Jerome Laronze.
LaPolveriera SpazioComune sul ruolo degli spazi sociali nel tessuto urbano fiorentino.
Mondeggi Bene Comune verso l’asta del 1 marzo.
I cambiamenti della città appena fuori dal centro, tra grandi opere e riqualificazione a cura dell’occupazione Corsica81.
Turistificazione e grandi opere, la piana nella stretta della turistificazione, con l’assemblea per la piana contro le nocività.
Tiziano Cardosi (no Tav Firenze) sulle grandi opere fiorentine.
Congresso SET 1,2,3 Marzo 2019 a Firenze.
Dibattito aperto.