Buongiorno Palestina 34

Buongiorno Palestina !

Trasformazioni nella società israeliana e in  quella palestinese e loro rapporti con le organizzazioni pacifiste italiane. Conversazione con Alessandra Mecozzi che seguì queste trasformazioni  dal 1987 in poi  come funzionaria della FIOM nazionale.

Dal campo di donne con palestinesi e israeliane (1987) e fase di attivismo pacifista in Palestina/Israele, agli accordi di Oslo che sembravano aprire una speranza. Rapporti con  Peace Now, fondato nel  1978  in Israele. Action for Peace, rete di organizzazioni, dal 2001 porta centinaia di giovani dall’Italia in Palestina. Nella seconda intifada l’esercito israeliano rioccupa le città palestinesi (Jenin). Il conflitto militare porta ad un irrigidimento della società israeliana e dei rapporti. Svolta a destra in Israele e respingimenti, progressivo calo di presenze internazionali.

Musica:  Walaa Battat | ولاء بطاط – صفقة تشاو (sigla) –  Bint El Shalabiya _ بنت الشلبية Fairuz Tribute _ Aleph Live at Olympia – Marcel Khalife – Ommi (with Lyrics) _ مارسيل خليفة – أمي

Buongiorno Palestina 33

 

 

 

 

 

 

     Buongiorno Palestina ! 

  • Rassegna stampa della settimana
  • Gaza: “assassinare bambini per divertimento”
  • “Quarantadue ginocchia in un giorno a Gaza”: parlano i cecchini israeliani

https://www.openpetition.de/petition/online/obiezione-contro-limposizione-di-norme-linguistiche-alle-universita

Buongiorno Palestina 32

Buongiorno Palestina !

Intervento di Fausto Gianelli, avvocato di Giuristi Democratici sul tema: Israele e la Palestina: “Stato etnico e colonialismo nell’epoca della post-verità“, alla conferenza tenutasi al Teatro dei Fabbri di Trieste il 28 novembre scorso intitolata: “L’assenza della Palestina nei media: cause, ipotesi, soluzioni”.

Buongiorno Palestina 31

Buongiorno Palestina !

Consiglio Comunale di Firenze del 20/02/2020:

Pres: Milani Luca.  Interventi dei consiglieri: Dardano Mimma – Cocollini Emanuele – Bianchi Donata – Palagi Dmitrij – Moro Bundu Antonella – Cellai Jacopo – Draghi Alessandro – Bussolin Federico – Albanese Benedetta –
APPROVA la risoluzione 2019/00848 “Contro le politiche delle annessioni in Palestina” con voto a favore di Sinistra Progetto Comune, Lista Nardella, Partito Democratico, Fratelli d’Italia.
RESPINGE l’ODG.2020/00140 “Riconoscere Gerusalemme quale capitale indivisa dello Stato di Israele” presentata dalla Lega e votata anche da Forza Italia.

Video integrale: https://www.youtube.com/watch?v=ireuuHpfXII

 

 

Buongiorno Palestina 30

Buongiorno Palestina!

Audizione di rappresentanti delle ONG italiane nel Mediterraneo e Medioriente presso la Commissione Esteri della Camera.
Oggetto: “Il piano Trump per la Palestina”

Interventi di: Piero Fassino (Pres.), Silvia Stilli (Rapp. delle ONG italiane), Paolo Pezzati OXFAM,  in collegamento dalla Palestina: Francesca Annetti di Educaid (per Gaza) e Ilaria Masieri di Terre des Hommes  (per Gerusalemme Est), Pino Cabras, Gennaro Migliore, Lia Quartapelle.

Camera dei Deputati 18/02/20
Link all’evento:https://webtv.camera.it/evento/15946

Buongiorno Palestina 28

Firenze per la Palestina
invito a partecipare al presidio
“No al Piano Trump! La Palestina non è in vendita”
sabato 15 febbraio 2020
       ore 16.30
P.zza Strozzi – Firenze

AssopacePalestina-Firenze- COSPE-CPA-Casa della Pace-Cantiere Camillo CienFuegos  –

Chiediamo : 
  •  il rispetto dei principi del diritto internazionale e l’applicazione delle innumerevoli Risoluzioni dell’Onu che condannano le politiche di oppressione di Israele;
  • la fine dell’occupazione sionista di tutta la Palestina, con Gerusalemme capitale;
  • l’applicazione dell’inalienabile diritto, collettivo e individuale, dei profughi palestinesi al ritorno alla propria terra, contro ogni soluzione politica che contempli la liquidazione di tale diritto, e il risarcimento per i danni subiti;
  • la fine dell’embargo imposto contro il popolo palestinese nella Striscia di Gaza;
  • il diritto del popolo palestinese all’autodeterminazione;
  • la libertà di tutti i prigionieri e le prigioniere palestinesi nelle carceri israeliane;
  • il boicottaggio e l’isolamento di Israele, contro il processo di normalizzazione politica e culturale da parte di istituzioni e stati, arabi e non;
  • la fine degli accordi di cooperazione militare e dei rapporti economici e di scambio tra Italia e Israele, in osservanza degli accordi internazionali e delle regole UE che vietano il sostegno economico e militare in caso di violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale.

Buongiorno Palestina 27

Buongiorno Palestina !

Un sasso nello stagno: con queste parole termina l’intervista ad Ave Mazzetti, detta anche “la palestinese” che vive e lavora a Viareggio ma anche e sopratutto in Palestina.

Ave, assistente odontoiatrica, collabora con PCRF(Palestine Children’s Relief Fund), organizzazione fondata nel 1991 negli Stati Uniti dall’incontro tra Huda al Masri, palestinese e Steve Sosebee americano.
Dal 2013 in poi PCRF-ITALIA è impegnata a fornire assistenza umanitaria, soprattutto medica, in Medio Oriente in attività completamente gratuite, con 6 uffici in Cisgiordania, 3 nella striscia di Gaza, 1 il Libano e in Giordania. Grazie alla sua iniziativa e la sua tenacia, Ave è riuscita a far aggiungere una disciplina medica (le cure odontoiatriche) che non era presente in questa organizzazione.
Due volte l’anno Ave parte con la sua valigia carica di strumenti per raggiungere e curare i piccoli pazienti di Nablus e dei Campi Profughi. Una testimonianza di impegno civile e di militanza che in ogni viaggio mette alla prova la sua resistenza nel superare le difficoltà che le autorità aeroportuali israeliane le impongono per raggiungere la sua destinazione.
Ave, ha creato un Gruppo su Facebook dal titolo: “Da Viareggio a Gaza“, dove potrete trovare notizie su progetti, iniziative e manifestazioni che si tengono in Versilia e in Palestina, che vi invitiamo a consultare.
Per maggiori informazioni sul PCRF: https://www.pcrf.net/ e su Facebook: PCRF- Italia ODV