Stampa Rassegnata 123 19-25Ott

In questo “pillolo” : – Semi Lock Down: scuole superiori di nuovo a casa e altre attività sospese. Sulla cronaca locale il balletto delle responsabilità istituzionali e le diseguaglianze evidenti.                                                                                                     – dateci i soldi o licenziamo ! dietro la retorica della difesa delle famiglie si nasconde il ricatto occupazionale di Toscana Aeroporti. Soldi pubblici per la nuova pista, soldi pubblici per non chiudere, soldi pubblici per ripianare le perdite… soldi pubblici per le compagnie low-cost con le politiche di Co-Marketing                                                         – “Assedio al Lusso” 2013 esce la condanna in primo grado per il corteo vietato dall’ordine pubblico. Dal min. 43.00 circa con Alessio, uno degli imputati.

Tonight (A)Live Podcast #75: Pentangle

Settantacinquesimo podcast di Tonight (A)Live della trasmissione andata in onda Sabato 24 Ottobre 2020.

Dei due formidabili chitarristi di questa formazione possiamo dire che Bert Jansch era incline ad un Folk di matrice barocca mentre John Renbourne si ispirava al Delta Blues ed al Country di matrice americana; Danny Thompson e Terry Cox,la sezione ritmica,erano due pilastri del Jazz inglese e fornivano al sound un aroma e lo swing dove si inseriva la versatile cantante Jacqui McShee. In un impasto unico nel suo genere dove ritroviamo Jazz,Blues,Spiritual,Folk rinascimentale e barocco. Tutto questo sono stati i Pentangle!

Scaletta:

  • Travellin’ Song (Sigla)
  • Bert & John – Soho
  • Mirage
  • Waltz
  • Pentanglin’
  • Market Song
  • In Time
  • Light Flight
  • Springtime Promises
  • Cruel Sister
  • Reflection
  • Cherry Tree Carol

 

A Martedì ore 21.30 e a Giovedì ore 23 per le repliche integrali della trasmissione.

WOMBAT!

La Fuga del Gatto – L’affare Vivaldi – Puntata 9

Torna La Fuga del Gatto!
Ultimi capitoli de L’Affare Vivaldi, di Federico Maria Sardelli.
Puntata 9.

Scaletta:

  1. Vivaldi – Catone in Utica – Aria d’Emilia “Come invano il mare irato”
  2. Vivaldi – Catone in Utica – Aria d’Arbace “Che legge spietata”

Woke Wops – Prima puntata

Ecco il podcast della prima puntata di Woke wop(s): la rubrica di approfondire gli Stati Uniti meno seria ma più autentica dell’etere.

Una prima puntata “meta” in cui si racconta cosa vogliono dire le parole woke e wops, che danno il titolo al podcast. Lasciatevi guidare da Belka & Strelka in questa avventura che mischia linguistica, immigrazione, insulti razziali e riappropriazioni, resistenze di varia natura.

Accompagnamenti musicali:

  1. Intro: Sacco and Vanzetti – Woody Guthire & David Rovics
  2. Master Teacher – Erykah Badu
  3. Chiusura: Redbone – Childish Gambino

Buongiorno Palestina 55

Mondo Giovani: Nablus, Alessandra e la sua esperienza

Alessandra Gola è una giovane architetta e ricercatrice dell’ Università di Lovanio in Belgio. Alessandra è stata co-fondatrice del progetto Yalla Project e vive e lavora in Palestina  dal 2009.

Il Progetto Yalla,( مشروع يالا)  è un’impresa collettiva con una forte vocazione sociale. In un contesto  difficile per l’ingerenza dell’occupazione israeliana, il progetto si è indirizzato alla creazione di relazioni tra gli spazi costruiti, la cultura e la vita quotidiana associandoli ad un  businnes di sostentamento delle iniziative economiche locali. Si sviluppa in quattro sottoprogetti:  Laboratorio di Ricerca, Cafè sociale, una Guest House, Turismo Culturale  & Intrattenimento educativo.  Il link: https://www.theyallaproject.com/

Notizie da Firenze: Camilo della comunità cilena fiorentina esulta per la  vittoria per l’abrogazione della costituzione di Pinochet in Bolivia: vittoria del MAS (Movimiento al Socialismo), formazione di sinistra. Domenica prossima si replica in Cile:  “Hasta la Victoria siempre !“. In Consiglio Comunale: il consigliere Coccollini della Lega ha proposto una mozione che in sostanza chiede di equiparare antisionismo con antisemitismo motivandola “ a fronte di atti di ispirazione antisemita più volte ripetutisi nella Regione e nella città di Firenze”. Israele attraverso i suoi agenti, torna alla carica: filo-israeliani e destra fascistoide uniti.

Razzismo: Un cartello all’esterno dell’insediamento di Yitzhar avverte gli arabi di non entrare: “Questa strada conduce alla comunità di Yitzhar – L’ingresso per gli arabi è pericoloso.”

 

Musica:Iran”, dall’album Middle Eastern di Mehdi Rajabian“Hopeless Town” di Rasha Nahas e Neomi  Zahor  del gruppoThe HEARTBEAT – “Hasta Siempre”: De Los Comanches dall’ album Discos Esmeral.